Nei mesi scorsi, abbiamo avuto modo di affrontare abbondantemente  il tema dello smart working, analizzandone il concetto ed i vari aspetti che lo compongono.

Secondo una ricerca appena pubblicata da Microsoft, in seguito all’emergenza sanitaria, la quota di imprese italiane che ha adottato il lavoro flessibile è passata dal 15% del 2019 al 77%.

Dati simili arrivano da una ricerca dell’ISTAT pubblicata a giugno: il 90% delle grandi imprese italiane (con più di 250 addetti) e il 73% delle imprese di dimensione media (50-249 addetti) hanno introdotto, o esteso, lo smart working durante l’emergenza.

Il passaggio improvviso al lavoro da remoto è stato spesso complicato, anche per le aziende più grandi che erano già abituate a gestirlo.

Ma, la grande scoperta del lockdown è stata l’accresciuta produttività registrata da quasi tutte le aziende.

Secondo la già citata ricerca di Microsoft, l’87% degli italiani ha riscontrato una produttività pari o superiore rispetto a quando lavorava in ufficio.

Proprio in merito a questo aspetto fondamentale del “lavoro agile” svolto a distanza, ci siamo resi conto che c’è un altro argomento da affrontare: quali sono gli strumenti per valutare la produttività dello smart working?

Per affrontare questo tema  SabaNetwork , il network al quale aderiamo, ha organizzato un Webinar che si terrà il 18 novembre alle ore 10.00 (la partecipazione è libera),  in collaborazione con lo studio  Pirola Pennuto Zei & Associati .

Questo sarà il primo di una serie di appuntamenti che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi, per creare contenuti di valore gratuiti attorno alla digitalizzazione delle imprese.

L’obiettivo del Webinar sarà quello di avviare un confronto tra professionisti IT & Legal sui nuovi strumenti di valutazione delle performance dei dipendenti che lavorano da remoto e sugli aspetti legali che le organizzazioni devono tenere in considerazione per svolgere le attività nel rispetto della normativa.

Inoltre, l’intento è anche quello di fornire ai partecipanti un’indicazione degli elementi essenziali da valutare al momento dell’acquisto di un Tool di HR Management. 

Il Webinar, moderato da Stefania Ressa, Marketing & Communication Manager per Sabanet, coinvolgerà da un lato Tommaso Gianfrate, il nostro Senior System Engineer , esperto in progettazione, implementazione e gestione di architetture ICT con anni di esperienza nei settori hospitality e industria, con particolare attenzione a tutto quello che concerne tematiche di networking, cybersecurity e business continuity.

Dall’altro ci saranno Mattia Salerno e Paola Redaelli, rispettivamente Senior Associate e Associate di Pirola Pennuto Zei & Associati, che hanno maturato importanti esperienze nell’assistenza legale in materia di privacy e nuove tecnologie in favore di primari gruppi multinazionali operanti nel settore industriale, IT, e finanziario.

Prima di iscriverti al webinar consulta l’informativa privacy dedicata all’evento resa da Sabanet e Studio Pirola in qualità di autonomi titolari del trattamento.

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO

Leave a Comment

P.IVA 07024620721